Progettisti Supernormal

da Domus 894 luglio/agosto 2006
“Super Normal” è il manifesto con cui Jasper Morrison e Naoto Fukasawa mostrano quello che per loro il design dovrebbe essere: il progetto di oggetti che si misurano con la realtà quotidiana della vita.

Da qui prendiamo ispirazione per lavorare in modo multiautoriale e a servizio del progetto.

Manifesto Supernormal Studio

Essere unici è la supernormalità con cui ci confrontiamo ogni giorno. Ci chiedono di essere competenti su più livelli, creatività progettazione operatività; di essere veloci e nello stesso tempo puntuali rigorosi tempestivi; di essere fantasiosi e creativi, di immaginare scenari e contesti a cui altri non hanno ancora pensato. Questo è l’impegno che ci occupa ogni giorno. Questo è il modo in cui lavoriamo: siamo speciali a misura di quotidiano.

L'iniziativa

Supernormal Studio nasce nel 2019 dall'unione delle competenze di GLA, Giuseppe Leida Architetti e SPOTBREAK di Paolo Cazzani. Dopo una lunga collaborazione tra l’architetto e l’art director nasce un’unica realtà, dove si riuniscono e si integrano competenze provenienti dai settori dell'architettura, l'ingegneria, il design, la comunicazione e dove si condivide l'etica del lavoro e una forte idea di sostenibilità e innovazione.

Supernormal Studio oggi

Oggi lo studio conta quattro coordinatori e una decina di collaboratori che lavorano insieme o singolarmente su progetti complessi nelle discipline di architettura, ingegneria, design e comunicazione.

We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies